Contatto Segnala il Sito
Pagina iniziale del PortaleCerca nel Portale
Home » Foto: Presepe 0077  
I Presepi
»I vincitori del Concorso
»Vota il Presepe
»Foto: Presepe 0001
»Foto: Presepe 0002
»Foto: Presepe 0003
»Foto: Presepe 0004
»Foto: Presepe 0005
»Foto: Presepe 0006
»Foto: Presepe 0007
»Foto: Presepe 0008
»Foto: Presepe 0009
»Foto: Presepe 0010
»Foto: Presepe 0011
»Foto: Presepe 0012
»Foto: Presepe 0013
»Foto: Presepe 0014
»Foto: Presepe 0015
»Foto: Presepe 0016
»Foto: Presepe 0017
»Foto: Presepe 0018
»Foto: Presepe 0019
»Foto: Presepe 0020
»Foto: Presepe 0021
»Foto: Presepe 0022
»Foto: Presepe 0023
»Foto: Presepe 0024
»Foto: Presepe 0025
»Foto: Presepe 0026
»Foto: Presepe 0027
»Foto: Presepe 0028
»Foto: Presepe 0029
»Foto: Presepe 0030
»Foto: Presepe 0031
»Foto: Presepe 0032
»Foto: Presepe 0033
»Foto: Presepe 0034
»Foto: Presepe 0035
»Foto: Presepe 0036
»Foto: Presepe 0037
»Foto: Presepe 0038
»Foto: Presepe 0039
»Foto: Presepe 0040
»Foto: Presepe 0041
»Foto: Presepe 0042
»Foto: Presepe 0043
»Foto: Presepe 0044
»Foto: Presepe 0045
»Foto: Presepe 0046
»Foto: Presepe 0047
»Foto: Presepe 0048
»Foto: Presepe 0049
»Foto: Presepe 0050
»Foto: Presepe 0051
»Foto: Presepe 0052
»Foto: Presepe 0053
»Foto: Presepe 0054
»Foto: Presepe 0055
»Foto: Presepe 0056
»Foto: Presepe 0057
»Foto: Presepe 0058
»Foto: Presepe 0059
»Foto: Presepe 0060
»Foto: Presepe 0061
»Foto: Presepe 0062
»Foto: Presepe 0063
»Foto: Presepe 0064
»Foto: Presepe 0065
»Foto: Presepe 0066
»Foto: Presepe 0067
»Foto: Presepe 0068
»Foto: Presepe 0069
»Foto: Presepe 0070
»Foto: Presepe 0071
»Foto: Presepe 0072
»Foto: Presepe 0073
»Foto: Presepe 0074
»Foto: Presepe 0075
»Foto: Presepe 0076
··Foto: Presepe 0077
»Foto: Presepe 0078
»Foto: Presepe 0079
»Foto: Presepe 0080
»Scelti e pubblicati
Conosci il Salento
Accedi all'Area Riservata
Le Aree!
»Grecia Salentina
»Nord Salento Adriatico
»Nord Salento Jonico
»Sud Salento Adriatico
»Sud Salento Jonico
Itinerari nel Salento

Foto: Presepe 0077

Presepe - COTRONEI- (KR)

Presepe artistico

  • Luogo - COTRONEI (KR)
  • Autore - Frontera Giuseppe: Le foto dei presepi che riceverete via email sono state scattate dal sottoscritto con macchina fotografica digitale Nikon – D70S senza ausilio di flash, ma con uso di cavalletto in esposizioni del tutto manuale.

Presepe artistico Presepe artistico

Presepe artistico

Presepe artistico

Presepe artistico

Presepe artistico

Presepe artistico

Presepe artistico Presepe artistico

Presepe artistico

Presepe artistico Presepe artistico

Presepe artistico Presepe artistico

Presepe artistico Presepe artistico

Presepe artistico Presepe artistico

Frammenti di Storia

L’opera che vedete in queste foto propone una ricostruzione, parte del centro storico da me rivista di un paese silano vicino al mio San Giovanni in Fiore (CS). La bellezza di questo luogo è suggestiva veramente da essere scenografato in un presepe. Luogo altamente artistico, ricco di storia e cultura. Tutto ruota intorno a questa chiesa “ Abbazia” fondata dall’abate Gioacchino da Fiore, ove stabilì l’ordine “Florense”. intorno al ‘300. Monaco di grande spiritualità e grande Evangelizzatore della parola di Dio; menzionato da Dante Alighieri nella Divina Commedia nel canto XII “lucemi da lato lo Calabrese Abate Gioacchino di spirito profetico dotato”, per lui l’intelligenza era il dono celeste dello Spirito Santo. La storia secondo il suo pensiero è scandita in tre epoche, ciascuna presieduta dalle Tre Persone della Santissima Trinità: (1) l’età del Padre che termina con l’Incoronazione di Gesù; (2) l’età del Figlio che raffigura la chiesa presente; (3) e quella dello Spirito Santo che si sarebbe conclusa con il Giorno del Giudizio Universale.

Il paese è un centro importante per gli studi Gioachimiti che promuovono convegni, iniziative culturali e artistiche.

Descrizione e tecnica

C’e da dire, che la costruzione di questo manufatto ha rappresentato per me un momento di ricerca, è di studio al fine di capire come erano fatte le costruzioni di un tempo, come venivano disposte le prime file di coppi per le coperture delle case e quant’altro. La fase di tinteggiatura mi ha portato provando e riprovando ad ottenere dei risultati soddisfacenti.

Il materiale adoperato è riciclato, ho usato per le case del polesterolo, stucco, colla vinilica sabbia di mare, pietre di varie sfumature. Per i tetti delle case, tramite uno stampino di gesso, con l’argilla e poi infornati ho costruito i coppi (in dialetto nostro i “ciedamili” ) veramente di grande effetto. Ringhiere e passamani in filo di rame rigido, quello che veniva usato per i vecchi impianti elettrici. Portoni finestre e balconi, in legno di scarto recuperato nella falegnameria di Papallo. Le tinte delle case li ho ottenute mischiando terre con pigmenti naturali di vario colore con acqua - vinavil, e stucco. Le montagne ottenute con carta di imballaggio anch’esse pitturate a spruzzo conferendogli svariate sfumature di colore. Largo uso di compensato per la costruzione del fondale e della volta.

Ruscello in lontananza costruito con rete metallica e stucco per carrozzeria e in ultimo rifinito con cemento. Casette in lontananza realizzate con scatoline di medicine e pitturate con pastelli a cera.

Impianto Elettrico

L’impianto elettrico, costruito con opportuni accorgimenti per garantire una piena sicurezza.

L’illuminazione nelle case è costituita da micro lampade a basso voltaggio (12V.) Gli illuminatori per l’illuminazione delle stelle a fibbra ottica di varia calibratura (0,3 – 0,5 – 0,7 – 1,0 mm) costruiti con vecchie cassette di alluminio di pulsantiere per motori elettrici adeguatamente forate per una buona areazione. Le lampade di illuminazione generale scena (giorno, sera, notte,alba) sono a 220 V. 40, 60 W di potenza collegate ad una centralina con appropriato cavo di adeguata sezione. Pompa per ruscello da acquario per immersione a doppio isolamento.

Due vecchie ventoline (di cpu) di computer (12 V.) per effetto vento.

Centralina a quattro effetti in dissolvenza (giorno-sera-notte-alba) di tipo professionale di 600 W. di potenza per fase, di marca Frisa; della stessa marca è la centralina sonora, come pure un proiettore per la stella cometa; ed un’altro micro, per proiezione luna. Natività sempre illuminata con una centralina a basso voltaggio (12V.).

Musiche e canti popolari in stereofonia.

Effetti
  • Quattro fasi: Sera - Notte - Alba - Giorno in dissolvenza
  • Cielo stellato in fibra ottica ( in fase notte)
  • Stella cometa (in fase notte)
  • Quarto di luna (in funzione in tutte le 4 fasi)
  • Natività sempre illuminata . Led bianco a cono sulla mangiatoia di Gesu Bambino; led giallo-ocra sulla figura di S.Giuseppe; led azzurro sulla figura di Maria.
  • Effetto sonoro: alla fase sera è associato il belare delle pecore - alla fase notte al pianto del Bambinello - alla fase alba al canto del gallo – alla fase giorno al cinguettio di uccelli.
  • Ruscello con una notevole rumorosità dell’acqua (in funzione in tutte le 4 fasi).
  • Vento che soffia su alberelli disposti lungo il ruscello (in funzione in tutte le 4 fasi).
  • Effetto musicale di sottofondo sempre in funzione, con canti di zampogna “Pastorale, Tu Scendi dalle Stelle, e tarantelle popolari”. Musica classica di James Last, Ave Maria, Gloria ecc. ecc.
Ultimo aggiornamento: 29/01/2008 (08:25)

Facebook
Iscriviti al nostro
Gruppo su Facebook

Segnala la pagina

Da leggere:
»Pro loco del Salento
»Le Tavole di San Giuseppe
»Da vedere a Cutrofiano
»I Luoghi di Don T. Bello
»Da Otranto a Leuca
»Santa Sofia
»Sorgenti libere!
Soggiornare nel Salento!

La tua Struttura

Vuoi inserire la tua Struttura Ricettiva su ProlocoSalento? Contattaci...
Tel. 368/3413297

Versione StampabileVersione stampabile

Cerca nel Portale delle Pro Loco
 
Home Il Consiglio Modulo di Contatto Segnala il Sito Cerca GuestBook

Ass.ne Pro Loco del Salento
Viale Francesco Ferrari 5, Casarano Lecce
Per informazioni: Tel./Fax 0833/513351
Giuseppe Botrugno: e-mail - Beatrice Arcano: e-mail
E-mail: info@prolocosalento.it
Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del sito.
L'Associazione non è responsabile
dei documenti e delle foto pubblicate dalle singole Associazioni aderenti.