Contatto Segnala il Sito
Pagina iniziale del PortaleCerca nel Portale
ProlocoSalento.it » Santa Maria al Bagno » Piazza Salandra a Narḍ  
Informazioni
»Home Page Pro Loco
»Il Direttivo
»Recapiti
»Modulo di contatto
»Segnala questo Sito!
»Firma Libro delle Visite
»Leggi Libro delle Visite
Logo Santa Maria al Bagno
Posta ElettronicaE-Mail
Segnala questo sito!Segnala il Sito


Versione StampabileVersione stampabile

Accedi all'Area Riservata
Cerca nel Portale delle Pro Loco
Le Aree!
»Grecia Salentina
»Nord Salento Adriatico
»Nord Salento Jonico
»Sud Salento Adriatico
»Sud Salento Jonico

Piazza Salandra a Narḍ

Ritrovarsi in piazza

A cura di Serena Falconieri e Stefano Manca, volontari del Servizio Civile Nazionale presso Pro Loco Santa Maria al Bagno

Palazzo della PreturaIn origine era detta Piazza delle Legne, poi del Municipio. In età contemporanea ha assunto l’attuale nome: Piazza Salandra.

Definita una delle più belle piazze d'Italia, è il fulcro intorno al quale si irradiano tutte le antiche e moderne costruzioni della città. Rappresenta il salotto di Nardò, per via dell'arredamento architettonico a dimensione d'uomo e dell'equilibrio dimensioni.

Le sue origini risalgono al XIV sec., epoca cui appartiene anche il suo edificio più antico, il Sedile.

Al centro si erge la Guglia dedicata all'Immacolata Concezione (comunemente detta Colonna ti la chiazza), forma di devozione diffusa anche in altri centri del Salento e del napoletano.

Intorno ad essa furono costruiti anche i principali edifici religiosi ed amministrativi: il Palazzo della Pretura, la chiesa di San Trifone ed eleganti abitazioni dotate di caratteristici balconi, alcune delle quali purtroppo ancora oggi abbandonate al degrado, ed altre adibite a locali commerciali.

Gli edifici privati prospicienti alla Piazza presentano un programma architettonico ed urbanistico che segue scenograficamente le teorie barocche.

Le facciate settecentesche arricchite da loggiati animano la plasticità dei piani verticali e ne articolano lo scenario. Nel piano terra erano ospitate numerose botteghe; la principale locanda era situata nel punto in cui oggi si trova uno dei bar storici cittadini.

Nel '900 le botteghe, rispondendo alle nuove esigenze della cittadinanza, vengono sostituite da circoli e associazioni. Al posto della sede del lampionario (l’addetto all’accensione dei lampioni a gas) venne realizzata la Fontana del toro.

PER SAPERNE DI PIÙ:

Mario Mennonna, Nardò dalle origini alla metà del ’900, Congedo, Galatina, 2003

Mario Mennonna, Guida di Nardò, Congedo, Galatina, 2001

Mario Mennonna – Paolo Zacchino, Nardò sparita. Storia e iconografia (sec. XI – XVIII), Congedo, Galatina, 1997

Ultimo aggiornamento: 01/06/2006 (10:20)
Altri documenti
»La preistoria
»La Sorgente
»Piazza Salandra a Narḍ
»Narḍ: cenni storici
»CHIESA DI SAN TRIFONE
»FONTANA DEL TORO
»GUGLIA DELL'IMMACOLATA
»PALAZZO DELLA PRETURA
»IL SEDILE
»LE TORRI COSTIERE A NARD̉
»ITINERARIO: LE TORRI
»TORRE DELL’ALTO
»TORRE ULUZZU
»TORRE INSERRAGLIO
»TORRE DI SANT’ISIDORO
»VISITA AD ACAYA
»Gita a Rapolla e Melfi
»Lettera al Sindaco
»Gita in Sicilia
»Viaggio in Sicilia
»Gita in Calabria

Foto del Salento
»FOTO
 
Home Il Consiglio Modulo di Contatto Segnala il Sito Cerca GuestBook

Ass.ne Pro Loco del Salento
Viale Francesco Ferrari 5, Casarano Lecce
Per informazioni: Tel./Fax 0833/513351
Giuseppe Botrugno: e-mail - Beatrice Arcano: e-mail
E-mail: info@prolocosalento.it
Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del sito.
L'Associazione non è responsabile
dei documenti e delle foto pubblicate dalle singole Associazioni aderenti.