Contatto Segnala il Sito
Pagina iniziale del PortaleCerca nel Portale
ProlocoSalento.it » Santa Maria al Bagno » Gita in Sicilia  
Informazioni
»Home Page Pro Loco
»Il Direttivo
»Recapiti
»Modulo di contatto
»Segnala questo Sito!
»Firma Libro delle Visite
»Leggi Libro delle Visite
Logo Santa Maria al Bagno
Posta ElettronicaE-Mail
Segnala questo sito!Segnala il Sito


Versione StampabileVersione stampabile

Accedi all'Area Riservata
Cerca nel Portale delle Pro Loco
Le Aree!
»Grecia Salentina
»Nord Salento Adriatico
»Nord Salento Jonico
»Sud Salento Adriatico
»Sud Salento Jonico

Visita alle cittÓ siciliane

Gita in Sicilia

Foto di gruppo con le socie della Pro Loco di Sant'Alessio Siculo

Dal 30 ottobre al 1 novembre 2004, insieme all'Associazione Pro Loco di Santa Maria al Bagno, abbiamo visitato le città siciliane di Noto, Siracusa, Catania e Taormina.

Oltre ai luoghi abbiamo avuto moto di conoscere le simpaticissime socie della Pro Loco di Sant'Alessio Siculo, a circa 10 km da Taormina, che con un grande sforzo stanno cercando di valorizzare e di far conoscere ai numerosi turisti, attirati dalle rinomate località, i bellissimi centri del Val d'Agrò.

Visita a Noto

Foto di gruppo a Noto

La prima città ad essere visitata, il 31 ottobre, è stata Noto capitale europea del barocco e patrimonio dell'UNESCO, denominata anche Giardino di Pietra. Ad attenderci, per accompagnarci, la sig.na Santa, la nostra guida. La visita è iniziata accedendo dall'antica porta costruita per Ferdinando II di Borbone ed è proseguita lungo la strada più importante: corso Vittorio Emanuele.

I bellissimi i monumenti, le chiese e le piazze sono stati maggiormente apprezzati dal gruppo grazie all'abilità della guida che è riuscita a coinvolgerci nelle vicende storiche che si sono susseguite lungo i secoli.

Foto con i soci della Pro Loco di Noto

Dopo la visita alla città siamo stati accolti dalla locale Pro Loco che oltre a mostrarci il video dell'ultima edizione dell'Infiorata, una delle manifestazioni più importanti del luogo, ci hanno illustrato le fasi di preparazione. Una piccola cerimonia, presieduta dai due presidenti (Cosimo Caputo per la Pro Loco di Santa Maria al Bagno e Salvatore Maiore per la Pro Noto) ha concluso il Gemellaggio tra le due Associazioni.

Visita a Siracusa

Foto di gruppo a Siracusa

Il pomeriggio è stato dedicato alla visita della città di Siracusa, dove ci attendeva il sig. Carlo, la nostra guida. Interessante la visita al Parco archeologico di Neapolis, in cui si possono ammirare i resti di un altare, l'Ara di Gerone dedicato a Zeus, lungo circa 200 metri dove venivano sacrificati agli Dei ben 100 buoi contemporaneamente; l'altare fa quasi da cornice al grandioso teatro greco risalente al V sec. a. C. scavato a mano nella roccia.L'orecchio di Dioniso a Siracusa Esso poteva ospitare, durante le rappresentazioni, ben 16000 persone.

Trasformato dai romani in anfiteatro, in seguito gran parte del materiale fu utilizzato dagli spagnoli nella costruzione delle mura per proteggere la città dalle continue incursioni arabe.

Dal 1914 viene utilizzato, da maggio a giugno, per una serie rassegne teatrali di classici. Gran parte del materiale da costruzione usato per i templi di Neapolis proveniva dalle Latomie, di cui fanno parte la Grotta dei Cordai e l'Orecchio di Dioniso.

La visita è continuata nella città vecchia, sull'isola di Ortigia, dove abbiamo potuto ammirare il tempio di Apollo in stile dorico dalle possenti colonne in un unico blocco di pietra, le chiese, le piazze, i palazzi, la cattedrale, dove è possibile ammirare tutti gli stili architettonici.

La visita si conclude con la Fonte Aretusa, la sorgente di acqua dolce cui si deve la nascita della città di Siracusa.

Visita a Catania

Il 1 novembre è stato dedicato alla città di Catania. Traversato l'attivo mercato del pesce, si accede alla famosa Piazza dell'Elefante o piazza Duomo, in questi giorni occupata dalle riprese cinematografiche di un film ambientato negli anni 30. Seconda tappa il castello medioevale, dove è allestito il museo cittadino.

Catania, la chiesa di San Francesco d'AssisiTaormina

Visita a Taormina

D'obbligo la visita, nel pomeriggio prima del viaggio di ritorno, alla famosa cittadina di Taormina, dal cui colle è possibile dominare la costa sicula. Prima di Taormina, però, è stata celebrata una piccola cerimonia di gemellaggio con la Pro Loco di Sant'Alessio Siculo, presieduta dalla Sig.na Mimma Duro, in attesa di avere, presto a Santa Maria una delegazione della Pro Loco di questo bel centro della costa orientale siciliana.

Ringraziamenti

Un ringraziamento particolare alle giovani amiche dell'associazione Pro Loco di Sant'Alessio Siculo ed alla loro Presidentessa, per l'accoglienza e la disponibilità dimostrataci; alla Pro Loco di Noto per le informazioni sulla storia della suggestiva manifestazione dell'Infiorata che si svolge nella terza domenica di maggio per salutare la primavera e ai collaboratori dell'Hotel Solemar che con la loro disponibilità e cordialità ci hanno fatto sentire a casa.

Articolo curato da Beatrice Arcano, Japigia.com

Ultimo aggiornamento: 03/11/2004 (21:49)
Altri documenti
»La preistoria
»La Sorgente
»Piazza Salandra a Nard˛
»Nard˛: cenni storici
»CHIESA DI SAN TRIFONE
»FONTANA DEL TORO
»GUGLIA DELL'IMMACOLATA
»PALAZZO DELLA PRETURA
»IL SEDILE
»LE TORRI COSTIERE A NARDĎ
»ITINERARIO: LE TORRI
»TORRE DELLĺALTO
»TORRE ULUZZU
»TORRE INSERRAGLIO
»TORRE DI SANTĺISIDORO
»VISITA AD ACAYA
»Gita a Rapolla e Melfi
»Lettera al Sindaco
»Gita in Sicilia
»Viaggio in Sicilia
»Gita in Calabria

Foto del Salento
»FOTO
 
Home Il Consiglio Modulo di Contatto Segnala il Sito Cerca GuestBook

Ass.ne Pro Loco del Salento
Viale Francesco Ferrari 5, Casarano Lecce
Per informazioni: Tel./Fax 0833/513351
Giuseppe Botrugno: e-mail - Beatrice Arcano: e-mail
E-mail: info@prolocosalento.it
Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del sito.
L'Associazione non Ŕ responsabile
dei documenti e delle foto pubblicate dalle singole Associazioni aderenti.