Contatto Segnala il Sito
Pagina iniziale del PortaleCerca nel Portale
ProlocoSalento.it » Casarano » Notizie generali  
Informazioni
»Home Page Pro Loco
»Il Direttivo
»Recapiti
»Modulo di contatto
»Segnala questo Sito!
»Firma Libro delle Visite
»Leggi Libro delle Visite
Logo UNPLI
Posta ElettronicaE-Mail
Segnala questo sito!Segnala il Sito


Versione StampabileVersione stampabile

Accedi all'Area Riservata
Cerca nel Portale delle Pro Loco
Le Aree!
»Grecia Salentina
»Nord Salento Adriatico
»Nord Salento Jonico
»Sud Salento Adriatico
»Sud Salento Jonico

Notizie sul Comune di Casarano

Notizie generali

La Chiesa MatriceOggi è una cittadina piuttosto moderna, basata sul lavoro di un certo numero di industrie e attività artigiane che gravitano attorno alla produzione di calzature; ma, nonostante ciò, vanta origini antiche, che affondano le radici nella conquista romana del Salento, terra ritenuta strategica per le mire espansionistiche di Roma verso Grecia, Epiro e Macedonia (chi non ricorda le guerre contro Pirro, re dell'Epiro, l'attuale Albania).

Dunque, dopo la conquista romana delle terre salentine, alle popolazioni locali (i Messapi) si aggiunsero quelle provenienti da Roma che cominciarono col fondare nuove città: una, fra le tante, fu appunto Casarano. Infatti, secondo gli studiosi locali, il nome Casarano deriverebbe da un certo Cesare, un centurione romano, a cui fu assegnato questo territorio.

Dopo i romani

VicoloCon la caduta dell'impero romano, cominciò, come per il resto d'Italia, il saccheggio da parte di tutti coloro che, non avendo altro di meglio da fare, venivano a passare qualche giorno da noi... non certamente per turismo!

Arrivarono, quindi, i Goti, i Visigoti, popolazioni barbare in generale, i Normanni, gli Svevi, gli Angioini, i Turchi, i Veneziani, e chi più ne ha più ne metta! Tutti a contendersi questo lembo di terra, dove già le popolazioni locali stavano strette.

Addirittura, poco dopo l'anno 1000, la religione ufficiale di Casarano era quella greco-ortodossa.

Piano piano, comunque, sparì, per lasciare il posto alla religione Cattolica.

Verso il 1500, la popolazione, abbandonò il luogo originario dove era sorto il primo nucleo della cittadina per spostarsi un po' più a nord, su una vicina collina, dove, dietro la spinta di nuovi feudatari provenienti da Napoli, si cominciò a costruire la nuova cittadina: il vecchio nucleo abitativo prese il nome di Casaranello (la piccola Casarano) mentre la nuova, più grande e bella sorgeva.

In questo periodo furono costruiti i palazzi più belli che è possibile vedere ancora oggi.

Articolo e foto concessi gentilmente da Japigia.com

Ultimo aggiornamento: 26/03/2004 (10:44)
Altri documenti
»Notizie generali
»Casaranello
»Palazzo d'Aquino
»Il SS. Crocefisso
»Madonna delle Grazie
»Foto: Festa Patronale
»Casarano: Carnevale 2006
»Foto Carnevale 2007
Casarano

Foto del Salento
»FOTO
 
Home Il Consiglio Modulo di Contatto Segnala il Sito Cerca GuestBook

Ass.ne Pro Loco del Salento
Viale Francesco Ferrari 5, Casarano Lecce
Per informazioni: Tel./Fax 0833/513351
Giuseppe Botrugno: e-mail - Beatrice Arcano: e-mail
E-mail: info@prolocosalento.it
Vietata la riproduzione, anche parziale, dei contenuti del sito.
L'Associazione non Ŕ responsabile
dei documenti e delle foto pubblicate dalle singole Associazioni aderenti.